Da appassionato di arbitraggio, credo che un buon arbitro possa cambiare il volto ad una competizione, e che gli atleti possano essere più rilassati e performanti, quando entrano in un quadrato di gara gestito da arbitri di livello.

Il fine settimana trascorso a Roma, ospiti della FITAE, è stato un grande fine settimana.

Una riunione tra arbitri, è diventata un confronto di idee, proposte che hanno trasmesso entusiasmo per un settore che spesso non ha il riconoscimento che merita.

Rilanciare il settore arbitrale significa rilanciare l’immagine di un gruppo nazionale, che viene rappresentato da atleti, insegnanti e arbitri preparati.

Vorrei ringraziare la FITAE per la fiducia riposta nelle persone, e in me stesso, e auguro al progetto di concretizzarsi presto e nel migliore dei modi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.