Le tecniche di gamba (cha-gi), possono essere effettuate a varie altezze.

Un calcio diretto, ad esempio, si potrà effettuare dall’altezza della caviglia sino al viso, con la stessa tecnica, variandone solo l’altezza, e la posizione dell’avversario rispetto a chi esegue la tecnica resterà invariata.

Esiste tuttavia un calcio che in riferimento all’altezza della tecnica cambia sia l’esecuzione, sia la posizione dell’avversario.

Il Bituro chagi può essere eseguito

– basso: pertanto l’avversario sarà di fronte a chi esegue la tecnica (la gamba che calcia sarà piegata);

– medio: l’avversario sarà al lato di chi esegue la tecnica (la gamba che calcia sarà semiflessa);

– alto: l’avversario sarà alle spalle di chi esegue la tecnica (la gamba che calcia sarà distesa).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.